GESUITI noviziato
Noviziato della Provincia Euro-Mediterranea della Compagnia di Gesù
iten
facebookTwitterGoogle+

Nicola Uva

QUEL DESIDERIO DI LIBERTA’ E AUTENTICITA’

Tanti anni lontano dalla Chiesa, da Dio, da me stesso. Tanti luoghi vissuti, tante persone incontrate.
Nella ricerca della verità, della libertà, dell’amore, il cammino si apre per vie inaspettate.

 

Sono nato a Trani, in Puglia, 32 anni fa. La ricerca del senso vero delle cose, della vita, dell’amore, guida le mie scelte sin dalla giovinezza. Viaggio molto e dopo la cresima non frequento più la Chiesa, incapace di soddisfare le mie domande.

In un mondo dominato dal denaro, scegliere la facoltà di Economia per gli studi universitari mi sembra la cosa più logica da fare. Mi laureo a Bari e mi trasferisco a Siena per approfondire gli studi. Una città incantevole, dal fascino medievale, dove ritrovo me stesso, Dio, una pienezza di vita mai sperimentata. Vivo un cammino difficile di rilettura interiore, di conversione, culminato nella grazia del perdono. Frequento di nuovo la celebrazione eucaristica nel meraviglioso Duomo di Siena. Tutto sembra aver un gusto diverso, un sapore diverso. Sperimento un periodo di rinascita, una nuova primavera dell’anima.

Frequento una parrocchia nel mio paese e porto a termine a Siena la laurea specialistica in Governo e Controllo Aziendale. Il desiderio di fare qualcosa di buono per il mondo e la società con cui inizio gli studi muta nel desiderio del sacerdozio, per donare ad altri l’amore ricevuto nell’abbraccio perdonante di Dio.

Conosco Sant’Ignazio la prima volta grazie al parroco, allievo dei gesuiti a Napoli. Il suo stile diverso dagli altri sacerdoti mi sorprende e mi interroga sulla formazione della Compagnia di Gesù. Mi metto in contatto con un gesuita della cappella universitaria di Bari e vivo delle esperienze forti: gli esercizi spirituali a Bologna, l’esperienza estiva per giovani a Selva di Val Gardena, l’accompagnamento spirituale.

Il desiderio del sacerdozio sembra orientarmi verso la Compagnia, ma è forte ancora il desiderio di spendermi nella mia città, e così entro nel Seminario Regionale di Molfetta. Il seminario sembra non rispecchiare l’esperienza di vita vissuta e lo stile nella formazione desiderato. Approfondisco e comprendo meglio la mia vocazione fuori dal seminario e lavoro.

In un viaggio in estate nei Paesi Baschi, a Bilbao, da un amico di parrocchia trasferitosi lì, visito la casa natale di Ignazio a Loyola, Azpetia. Da tempo coltivo il desiderio di andare in Terra Santa, come sant’Ignazio, e questa esperienza ne riaccende fortemente la fiamma, mi dona coraggio. Nell’inverno successivo vivo per alcuni mesi a Betlemme, dove svolgo volontariato presso una casa per bambini disabili palestinesi e visito in pellegrinaggio i luoghi santi.

Al ritorno in Italia espongo i moti del cuore al padre gesuita di Pisa che mi segue e che per un discernimento definitivo mi invia a Bologna, a Villa san Giuseppe.

Vivo un anno intenso, profondo, di servizio, di relazioni autentiche, di libertà interiore, di autonomia, di fiducia, di preghiera, di crescita personale, con una breve esperienza anche presso la comunità del Centro Astalli a Roma a sant’Andrea al Quirinale, che mi porta a inoltrare al Provinciale la domanda di ingresso in Compagnia. In estate, da “promesso novizio”, faccio il pellegrinaggio ignaziano da Loyola a Barcellona con i giovani del Poggeschi di Bologna.

In Compagnia, con i gesuiti e con gli amici dei gesuiti vivo il gusto per la libertà interiore. È la prima cosa a colpirmi, ad affascinarmi. Lo stile nell’accompagnamento spirituale, l’approccio alla realtà, la profondità nella preghiera, la proposta evangelica, l’apertura alla novità di Dio, il cercare Dio in tutte le cose mi stupiscono per il loro modo tutto particolare e unico. Resto grato al padre gesuita e terapeuta, Anthony De Mello, testimone, modello e fonte di ispirazione per me senza il quale forse oggi non sarei qui.

Commenti

Lascia un commento
Chiudi notifica

Gesuitinetwork - Normativa Cookies

I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookies del nostro sito. Qui trovi maggiori informazioni